Cosa facciamo

Informazione sanitaria

Informazione e formazione sanitaria di primo soccorso

Durante le fiere e le sagre paesane, la Pubblica Assistenza rende disponibile la sua presenza con uno staff abile al soccorso per mezzo ambulanza, accompagnato da un punto stand per la promozione del volontariato e l'erogazione di servizi sanitari, come la prova del colesterolo e la misurazione della pressione sanguigna. La nostra presenza in occasioni di festa funge da piccola "finestra sul pubblico" per dare voce al nostro pubblico servizio, per garantire la sicurezza, per sensibilizzare i cittadini all'opera di volontariato e per diffondere la cultura della prevenzione delle patologie più comuni e a rischio.

Le prove del colesterolo e della glicemia e la misurazione della pressione rappresentano anche un momento di informazione sul rischio di patologie cardiocircolatorie connesse a parametri alterati.

Attraverso simulazioni di interventi, la nostra associazione ha l'opportunità, inoltre, di spiegare agli astanti le metodologie d'intervento in emergenza.

Presso il nostro stand i visitatori avranno modo di consultare il nostro materiale informativo e saperne di più in tema di:

  • Educazione al soccorso
  • Prevenzione (delle patologie cardiocircolatorie più comuni )
  • Sicurezza stradale
  • Sicurezza ambientale
  • Sicurezza domestica
  • Volontariato
  • Servizio civile Volontario in Pubblica Assistenza
Protezione Civile

Protezione Civile

La pubblica Assistenza di Castello di Serravalle è un punto di riferimento per la Protezione Civile Nazionale in collaborazione con Anpas riguardante l’area sanitaria.
Numerose sono le volte che ha garantito il suo intervento alle popolazioni colpite da calamità:
- terremoto in Umbria 1996
- terremoto in Valtopina del 1997,
- incidente ferroviario di Crevalcore del 2005
- esequie Papa Giovanni Paolo II 2005
- terremo dell’Abruzzo nel 2009
- terremoto dell’Emilia del 2012

e numerose simulazioni nel corso degli anni …
Formazione nelle scuole

Formazione nelle scuole

Da anni l’associazione collabora con le scuole medie e superiori del territorio fornendo agli alunni brevi corsi di formazione sulla modalità di chiamata del 118 e soprattutto con i corsi di addestramento per la rianimazione cardiopolmonare.

L’associazione è ente accreditato per lo svolgimento del Servizio Civile Nazionale e dopo la legge 107 del 2015 anche partner per l’Alternanza Scuola Lavoro.

Corsi di formazione al Primo Soccorso

Corsi di formazione Primo Soccorso

I corsi di formazione di primo soccorso per la popolazione (10 ore) si svolgono almeno una volta l’anno, a rotazione, nelle diverse municipalità del Comune di Valsamoggia. Questi corsi, in genere, hanno molto successo.

Emergenza 118

Emergenza 118

Convenzionata con le Aziende Sanitarie, la Pubblica Assistenza garantisce 24 ore su 24 il servizio d'emergenza sul territorio della Valle Samoggia svolto:

Tutti i giorni dalle 00.00 alle 24.00 presso l'Ospedale Dossetti di Bazzano.
Tutti i giorni dalle 20.00 alle 24.00 staziona a Castelletto di Serravalle una seconda ambulanza in emergenza; solo la domenica anche dalle 8.00 alle 20.00

L'associazione investe gran parte delle proprie energie nella formazione dei volontari e nondimeno nell'adeguamento e nell'attrezzatura dei mezzi, per fronteggiare in maniera sicura e adeguata ogni tipo di intervento. I successi raggiunti sinora si debbono al massiccio ed encomiabile impegno di tutti i nostri soci attivi.

Servizio TAXI

Trasporti ordinari - Servizio Taxi

Trasporti ordinari (taxi)

Non sempre l'ambulanza transita in emergenza. La Pubblica Assistenza si occupa anche del trasporto di infermi o disabili:

  • da un ospedale all'altro (interospedalieri)
  • dal domicilio verso strutture sanitarie per visite o esami (trasferimenti)
  • dimissioni da degenze in ospedale.

I servizi, denominati TAXI, si eseguono dietro prenotazione per privati cittadini o per l'Azienda Sanitaria e vengono espletati da volontari della nostra associazione e volontari del servizio civile nazionale.

Manifestazioni sportive

Manifestazioni sportive e altri eventi

In ottemperanza alle disposizioni di legge prescritte per manifestazioni agonistiche, i nostri equipaggi prestano servizio durante gare sportive, nelle fiere, in cerimonie ufficiali e sagre paesane per fronteggiare eventuali infortuni.

In occasione di fiere e feste paesane la nostra associazione mette a disposizione un punto di riferimento per il primo soccorso con attività di rappresentanza e relazione con il pubblico. Lo stand della Pubblica Assistenza distribuisce gratuitamente materiale informativo per la prevenzione delle patologie più comuni. Inoltre, si eseguono misurazione della pressione arteriosa e prova del colesterolo ai visitatori interessati, in cambio di un contributo a favore dell'adeguamento delle nostre attrezzature sanitarie.

Inoltre, gli equipaggi della Pubblica Assistenza prestano servizio durante i concerti e i più importanti eventi sportivi al Paladozza ed allo stadio.

Servizio Civile Nazionale

In collaborazione con Anpas partecipiamo fin dal suo inizio al Servizio Civile Nazionale.
Il Servizio Civile Nazionale è stato istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, e dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria.

E' un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico.

E' la possibilità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore della ricerca di pace. Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, è una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica. L'ente sceglie le figure più adeguate alle proprie attività operative attraverso una selezione tra i profili delle candidature giunte in seguito al bando di concorso.

Ai giovani impiegati in tale servizio viene riconosciuto uno “stipendio” di 433,92€ al mese.

Scopri come fare per candidarti e quali sono le regole al seguente link www.serviziocivile.gov.it